Tennis: Sinner vince il torneo Atp 250 ed è 32mo del mondo

Davide Sarsini
·1 minuto per la lettura

AGI -  Jannik Sinner ha vinto il torneo Atp 250 di Melbourne battendo in finale Stefano Travaglia nel derby italiano con il punteggio di 7-6, 6-4. Per il 19enne altoatestino il trionfo sul cemento al Great Ocean Road Open è il secondo torneo Atp dopo quello di Sofia a novembre ed è il miglior viatico per l'esordio degli Australian Open che domani lo mettera' di fronte al canadese Denis Shapovalov.

Nelle stesse ore, alla Rod Laver Arena di Melbourne, l'Italia ha perso la finale di Atp Cup contro la Russia che si e' cosi' aggiudicata la seconda edizione della manifestazione. Daniil Medvedev e Andrey Rublev hanno battuto, rispettivamente, Matteo Berrettini e Fabio Fognini. Il numero 4 del mondo si è imposto sul romano (10) con il punteggio di 6-4, 6-2, mentre Rublev (8) ha battuto il tennista ligure (17) 6-1, 6-2.

Sinner ha allungato a dieci la striscia di match vinti di seguito e ha ulteriormente migliorato il suo ranking mondiale, passando dal 36mo al 32mo posto.

La sfida contro il marchigiano Travaglia sul cemento del Melbourne Park, primo derby azzurro in una finale Atp dal 1988, e' durata quasi due ore e un quarto ed e' stata contrassegnata da un grande equilibrio.

"Sono felicissimo per la vittoria a Melbourne e di aver iniziato cosi' la mia stagione", ha commentato l'altoatesino sui social. "Grazie alla mia squadra per essere sempre con me, non potrei farne a meno. Complimenti al mio connazionale Travaglia per un grande torneo. Forza Italia".
Domani il campione di Sesto Pusteria esordira' agli Australian Open contro il canadese Denis Shapovalov, n. 12 del mondo e avversario molto temibile.