Tennis: Wimbledon, da arbitro warning a Paire per mancanza impegno e critiche dagli spalti

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Londra, 29 giu. (Adnkronos) – Il controverso tennista francese Benoit Paire ha fatto parlare del suo comportamento anche al torneo di Wimbledon dove è stato sconfitto al primo turno. Il tennista è stato punito dall'arbitro Lahyani con un warning per mancanza di impegno, durante il match con la nona testa di serie del torneo, l'argentino Diego Schwartzman. Dopo aver perso i primi due set 6-3, 6-4 e la sospensione per pioggia di lunedì, Paire è tornato in campo ed ha subito in 16 minuti un netto 6-0 nel terzo set. Sul punteggio di 5-0, 30-0 è arrivato il warning per mancanza di impegno dal giudice di sedia, dal quale è scaturita una discussione ela richiesta dell'intervento del fisioterapista del francese non accordata dall'arbitro. Intanto un tifoso ha gridato dalla tribuna: "stai facendo perdere tempo a tutti".

Paire ha continuamente espresso la sua frustrazione per come si vive nella bolla del coronavirus del tennis. Parlando in seguito nella sua conferenza stampa, Paire ha insistito: "Non mi importa delle persone. Gioco per me e basta. Non gioco per le persone. Cerco solo di stare in camera mia, di fare il test per il Covid. Non sono d'accordo su tutto. Il torneo mi piace. La cosa che non mi piace è come ci trattano, come 'stai in questa bolla' e tutti sono fuori in città".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli