Tensione Iran-Usa, gabinetto di sicurezza in Israele

webinfo@adnkronos.com

Gabinetto di sicurezza israeliano per discutere le eventuali implicazioni per il Paese del raid americano che ha ucciso il generale Qassem Soleimani. Il governo, guidato dal primo ministro Benjamin Netanyahu, si concentrerà sui preparativi di un possibile attacco missilistico dall'Iran mirato a obiettivi israeliani.  

Secondo quanto riferito dalle emittenti televisive israeliane, gli Stati Uniti avrebbero comunicato in anticipo a Israele i loro piani per uccidere Qassem Soleimani. "Mercoledì sera c'è stata una conversazione telefonica tra Netanyahu e il segretario di Stato americano Mike Pompeo" ha dichiarato Barak Ravid di 'Channel 13'. "Era la seconda conversazione nel giro di due giorni".