Tensioni con la Cina, Australia annuncia riorganizzazione difesa

Fco

Roma, 1 lug. (askanews) - L'Australia ha annunciato oggi la riorganizzazione della sua strategia di difesa, con il rafforzamento della sua capacit di attacco a lungo raggio in un contesto di crescenti tensioni con la Cina.

Il primo ministro Scott Morrison ha dichiarato che il Paese spender 270 miliardi di dollari australiani (166 miliardi di euro) nel prossimo decennio per acquisire e migliorare le sue capacit di difesa, un aumento di quasi il 40 per cento del budget. Ha affermato il suo desiderio di aumentare significativamente la capacit militare australiana nella regione indo-pacifica. "Dobbiamo renderci conto che siamo entrati in una nuova era strategica meno indulgente", ha detto Morrison in un discorso, alludendo alla fine dell'indiscussa egemonia americana e all'ascesa della Cina. (Segue)