Tensioni a confine India-Cina, consultazioni tra comandanti mlitari -2-

Bea

Roma, 22 giu. (askanews) - Il ministero degli esteri indiano ha per descritto gli scontri della scorsa settimana, nei quali hanno perso la vita venti soldati indiani e almeno 76 sono rimasti feriti come "un'iniziativa premeditata e pianificata" della Cina. Pechino dal canto suo ha accusato le truppe indiane di aver violato gli accordi militari e di aver provocato l'attacco avvenuto nella valle di Galwan nel Ladakh. La Cina non ha rivelato il numero delle sue vittima ma secondo Delhi i morti di parte cinese sarebbero 40.