Tenta di attraversare l’autostrada a piedi: morto investito da un’auto

Uomo investito in autostrada

Tragedia sull’autostrada A4, dove nella notte tra sabato 16 novembre e domenica 17 un uomo è stato investito e ucciso mentre tentava di attraversare a piedi la carreggiata. Sull’episodio indaga la Polizia di Mestre.

Uomo investito in autostrada

L’incidente è avvenuto dopo gli svincoli della A13-Bologna in direzione Venezia, all’altezza di Padova. La vittima faceva parte di un gruppo di 9 persone a bordo di un furgone che si è fermato nella piazzola di sosta. Per cause ancora da accertare e su cui sta vagliando la Polstrada, ad un certo punto ha deciso di attraversare la strada, venendo così travolto da un uomo in corsia di sorpasso.

Immediata la chiamata ai soccorsi che, vedendo l’uomo in gravissime condizioni, si sono diretti all’ospedale. Ma questo è deceduto durante il viaggio per le serie ferite riportate. Rimasti illesi invece i passeggeri a bordo della vettura che l’ha investito.

Sul posto sono giunti anche gli ausiliari della viabilità di Concessioni Autostradali Venete in collegamento con il Centro Operativo di Mestre della società. Essendo il traffico ridotto, non si sono verificati incolonnamenti.

Coppia investita da un treno a Venezia

Sempre nella stessa notte due giovani di 26 e 27 anni sono stati investiti da un treno in manovra alla stazione di Venezia Porto Marghera. Stando alle prime ricostruzioni, pare che la coppia si trovasse sui binari intorno alla mezzanotte quando il convoglio, vuoto e diretto in deposito, l’ha sfiorata con la carrozza centrale. Una volta giunti, i soccorsi li hanno trasportati all’ospedale dell’Angelo di Mestre: la ragazza ha riportato delle ferite lievi, mentre più serie sono le condizioni del ragazzo. Sul posto anche la Polizia ferroviaria per effettuare i rilievi e chiarire l’esatta dinamica dell’accaduto.