Tenta di dar fuoco alla compagna

webinfo@adnkronos.com

Ha tentato di dar fuoco alla compagna cospargendola di liquido infiammabile, ma la donna è riuscita a fuggire, chiedendo aiuto in strada, e l'uomo, un 47enne romeno, è stato arrestato dagli agenti delle volanti di polizia. E' accaduto ieri pomeriggio a Firenze, in via Pistoiese.  

Secondo quanto ricostruito dalla polizia, l'uomo sarebbe rientrato ubriaco nel capannone abbandonato in cui vive con la donna, e al culmine di una lite l'avrebbe spinta a terra e le avrebbe cosparso i vestiti con quattro bussolotti di solvente, mentre con un accendino in mano la minacciava dicendole che le avrebbe dato fuoco.  

I poliziotti hanno rinvenuto nel capannone abbandonato i flaconi di solvente appena svuotati e una pozza di liquido infiammabile. Il 47enne è stato arrestato con l'accusa di tentate lesioni aggravate.