Tenta di dare fuoco alla moglie: arrestato

tenta di dare fuoco alla moglie

Tragedia sfiorata a Firenze. Un uomo di 47 anni ha tentato di dar fuoco alla moglie cospargendole gli abiti di alcol durante una lite. La vicenda è successa nella periferia del capoluogo toscano, in via del Pesciolino, durante la serata di domenica 24 Novembre 2019. L’uomo è stato arrestato dalle forze dell’ordine: è accusato di tentate lesioni.

In base alle prime ricostruzioni effettuate dai militari, l’uomo avrebbe minacciato di dar fuoco alla donna e alla loro casa, un alloggio di fortuna ricavato all’interno di una ex fabbrica. Mentre minacciava la donna, il 47enne le diceva che in questo modo sarebbero morti insieme.

Tenta di dare fuoco alla moglie

Sul posto sono tempestivamente intervenuti i Vigili del Fuoco, la Polizia e il personale medico del 118. A dare l’allarme è stata proprio la donna, la quale è riuscita a divicolarsi e mettersi in salvo prima che la situazione prendesse una piega a dir poco drammatica. La vittima è stata immediatamente soccorsa. I medici le hanno trovato indosso un pigiama impregnato di alcol. Si tratta di una 40enne kosovara che, fortunatamente, non ha riportato lesioni.

Secondo alcune informazioni trapelate, questa non era la prima volta che il marito l’aggrediva. In passato l’uomo, un cittadino romeno, avrebbe avuto già atteggiamenti violenti nei confronti della moglie. Secondo quanto riferito dalla polizia, in un caso avrebbe cercato di far esplodere il loro alloggio utilizzando delle bombole del gas. In un’altra occasione, invece, l’avrebbe minacciata con un coltello.