Tenta di difendere la ragazza e viene colpito alla testa: è grave

banda sgominata

Nella tarda serata di mercoledì 23 ottobre, intorno alle ore 23:30, Luca S. ha tentato di difendere la ragazza da un scippo fuori da un pub. Purtroppo, però, il rapinatore ha sparato un colpo che ha colpito il ragazzo alla testa. L’episodio è accaduto in provincia di Roma, in via Bartoloni, a Colli Albani. La vittima di 25 anni è stata ricoverata in gravissime condizioni: anche la sua ragazza è rimasta ferita. Sul caso, infine, sono in corso le indagini dei carabinieri di piazza Dante coadiuvati dal Nucleo Investigativo. La fidanzata di Luca è stata ascoltata nella serata di mercoledì, poco dopo l’aggressione.

Tenta di difendere ragazza, viene colpito

All’esterno del pub di Roma, vicino a via Bartoloni, c’era una folla di ragazzi che si stava godendo la serata. Tuttavia, intorno alle ore 23:30 di mercoledì 23 ottobre, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, un uomo avrebbe tentato di rubare lo zaino a una ragazza. Nel cercare di difendere la giovane dall’aggressore, Luca S. è stato colpito da uno sparo alla testa. I giovani all’esterno del locale, inoltre, avvertendo il colpo, hanno subito allertato i soccorsi. “Stavano venendo verso il locale – hanno raccontato alcuni testimoni – quando due persone che li seguivano da qualche minuto su una Smart bianca all’improvviso sono scese e hanno cercato di strappare la borsa alla ragazza. È scoppiata una colluttazione e hanno colpito il ragazzo col calcio della pistola e poi gli hanno sparato. Un altro colpo è finito all’interno del locale senza però ferire nessuno”.

Le condizioni di Luca

Il giovane che ha tentato di difendere la ragazza è stato trasferito d’urgenza all’ospedale San Giovanni: le sue condizioni sono gravissime. Il 25enne è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico e si trova nel reparto di terapia intensiva.