Tentata rapina, gioielliere spara: 2 morti, un bandito in fuga

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

Due rapinatori sono morti nel tardo pomeriggio di oggi nel corso di una tentata rapina a un gioielliere di Grinzane, nel cuneese. A fare fuoco sarebbe stato, stando alle prime informazioni, il titolare del negozio che già nel 2015 aveva subito una rapina. Un terzo uomo sarebbe riuscito a fuggire e per questo sono già stati attivati numerosi posti di blocco nella zona. Sul posto sono al lavoro i carabinieri per ricostruire la dinamica dell'accaduto.

''Siamo un paese tranquillo, nella zona delle Langhe, quello che è successo questo pomeriggio è un fatto che ci lascia sotto choc e sgomenti''. A parlare con l'Adnkronos Gianfranco Garau, sindaco di Grinzane.

''La gioielleria è un'attività storica del paese, a conduzione familiare - ha aggiunto il sindaco - quando è successa la rapina da quello che mi è dato sapere nel negozio si trovavano marito, moglie e figlia, tutti ora, come si può ben immaginare, molto traumatizzati per l'accaduto. Avevano già subito una rapina violenza qualche anno fa e ora questa, una tragedia'', conclude.