Tentata rapina a Milano: ladri entrano in un Compro Oro

tentata rapina a milano

Tentata rapina a Milano, intorno alle 17 di giovedì 26 Settembre 2019, in un Compro Oro di via Rubens. Due rapinatori armati e a volto coperto sono entrati nel negozio con l’obiettivo di portare via denaro ed oggetti preziosi. Stando a quanto riportato dal sito milano.fanpage.it, giunti all’interno del negozio, uno dei due ladri avrebbe puntato la sua arma alla testa di un cliente, mentre l’altro minacciava la proprietaria dell’esercizio.

La titolare del negozio, una donna di 40 anni, non si sarebbe fatta prendere dal panico, anzi. Con lucidità, avrebbe schiacciato il pulsante per far scattare l’allarme nebbiogeno. Attivato il sistema di sicurezza, in poco tempo, l’interno del negozio si è riempito di un fumo denso che ha impedito ai rapinatori di vedere cosa stava accadendo ad un passo da loro. Per questo motivo non sono riusciti a portare a termine la rapina. Secondo quanto registrato dalle telecamere di sorveglianza installate nel negozio, uno dei due malviventi avrebbe detto: “Questa stro*** ci ha bloccato dentro”.

Tentata rapina a Milano

I due uomini, dopo alcuni minuti, sono riusciti a forzare la porta a chiusura centralizzata dandosi alla fuga. I due rapinatori hanno fatto perdere le proprie tracce ma non hanno portato via alcun tipo di refurtiva. Le indagini del caso sono affidate agli agenti della polizia di Stato, giunti sul posto dopo l’accaduto.

Le indagini potrebbero rivelarsi molto complicate, visto che gli elementi a disposizione delle forze dell’ordine sono pochi. L’unica certezza è che entrambi i rapinatori erano a volto coperto. Uno indossava un passamontagna, mentre l’altro aveva in testa un cappellino da baseball. Ovviamente gli inquirenti controlleranno tutte le altre registrazioni delle telecamere installate nel Compro Oro per cercare di avere un quadro più preciso della vicenda e ottenere qualche dettaglio che potrebbe rivelarsi decisivo.