Tentata rapina a Torino, accoltellato un carabiniere: è grave

·1 minuto per la lettura

E’ stato colpito da tre coltellate, due al torace e una alla gamba, il brigadiere dei carabinieri gravemente ferito questa sera alla periferia nord del capoluogo torinese nel tentativo di sventare una rapina in una farmacia. Una delle coltellate avrebbe interessato un polmone ed ora il ferito, che è vigile e cosciente, è sottoposto in ospedale agli accertamenti del caso.

Secondo una prima ricostruzione, il militare, sorpresi i due rapinatori con il volto travisato, gli avrebbe prima lanciato contro alcuni prodotti d’esposizione, poi, avrebbe tentato di disarmare quello armato con una pistola scacciacani, ma nella colluttazione sarebbe stato accoltellato da uno di loro in più parti del corpo.

"Sono molto preoccupata per il carabiniere gravemente ferito a Torino nel tentativo di sventare una rapina" twitta la presidente del Senato Casellati. "Fuori servizio non ha esitato a mettere a rischio la propria vita. Sono vicina alla famiglia e riconoscente all’Arma dei Carabinieri per il servizio a tutela dalla comunità".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli