Teodosio D'Apolito: -3,2% di esportazioni vino nei primi mesi 2020

Red
·3 minuto per la lettura

Roma, 10 nov. (askanews) - Il volume delle esportazioni di vino dal nostro Paese ha segnato una flessione del -3,2% rispetto all'anno precedente. Segnale questo che dimostra come l'emergenza COVID-19 abbia impattato negativamente anche in un settore strategico a livello internazionale, come quello enologico. Per tutti quegli imprenditori che operano in questo mercato così competitivo e che desiderano rilanciare i prodotti della propria cantina anche in tempi di crisi, esce oggi il libro di Teodosio D'Apolito "CANTINA VINCENTE. Come Migliorare La Competitività Della Tua Cantina e Divenire Leader Nel Settore Enologico (Bruno Editore). Al suo interno, l'autore va a condividere idee e consigli utili finalizzati ad aumentare i profitti della propria azienda vinicola, gettando le basi per uno sviluppo imprenditoriale di lungo periodo. "Il mio libro ha come obiettivo quello di guidare il titolare d'azienda o il tecnico di settore a capire quali sono i fattori che limitano la produttività della propria organizzazione aziendale in questo settore specifico" afferma Teodosio D'Apolito, autore del libro. "Nel corso dei vari capitoli, lo aiuto a cercare i vantaggi competitivi della propria azienda vinicola, mostrandogli la strada per raggiungere gli obiettivi imprenditoriali desiderati. Il tutto in un'ottica di sostenibilità del business nel lungo periodo". Secondo l'autore, il primo passo da fare per portare al successo una realtà aziendale che opera in questo settore, consiste nel ricercare i vantaggi competitivi che caratterizzano la propria cantina e i prodotti da essa creati. In un settore così competitivo come quello enologico, in cui i vari produttori sono portati costantemente ad ingaggiare guerre spietate per diventare leader di mercato, l'unico modo per emergere dalla massa consiste nel differenziarsi, come afferma lo stesso D'Apolito. Pianificare un insieme di azioni mirate proprio a tal fine è quindi fondamentale. Non a caso, l'autore ha pensato bene di mettere a disposizione dei propri lettori alcune delle conoscenze derivanti dalla propria esperienza personale, con uno sguardo in particolare alle tecniche e alle procedure da seguire. L'obiettivo? Aumentare il numero dei propri clienti, delle bottiglie vendute e quindi il fatturato generato. "In un settore estremamente competitivo come questo, è un dato di fatto che molte cantine anche di grandi dimensioni non dispongono di strumenti tecnici, promozionali e gestionali per vincere la sfida dei mercati" incalza Giacomo Bruno, editore del libro "Non a caso nel suo libro, D'Apolito mostra proprio gli esatti step che un imprenditore di questo settore dovrebbe seguire per vincere la sfida dei mercati in maniera seria e procedurale". "Se il proprio obiettivo è quello di condividere le proprie conoscenze ad un numero più ampio possibile di persone, affidarsi a Bruno Editore è indubbiamente la scelta migliore che si possa fare" conclude l'autore. "Il suo staff mi ha seguito con serietà e professionalità durante l'intero progetto editoriale, fornendomi tutto il supporto di cui avevo bisogno". Il libro è disponibile su Amazon a questo indirizzo: https://amzn.to/3mxb0U9 Teodosio D'Apolito, già perito agrario, si laurea in Viticoltura ed Enologia presso l'università di Pisa con il massimo dei voti con una tesi sperimentale sulle cinetiche fermentative. Appena laureato trova lavoro come enologo in una importante cantina del Salento ma ciò non ferma la sua curiosità e voglia di approfondire gli studi tanto da conseguire la laurea specialistica in Scienze e Tecnologie Vitivinicole. Diviene dipendente di realtà vitivinicole sempre più grandi ed inizia, in qualità di supervisore tecnico, a viaggiare per l'Italia. Dal 2017 è consulente enologo di diverse realtà pugliesi. Ha pubblicato articoli scientifici frutto delle sperimentazioni in ambito viticolo ed enologico effettuate nel laboratorio d'analisi agro-alimentari da lui fondato.