Teresa Bellanova: “Renzi? Nessun timore per il Conte bis”

Teresa Bellanova Renzi

Nei giorni concitati che seguono la scissione Pd e la nascita di Italia Viva, la neo ministra Teresa Bellanova assicura che l’addio di Matteo Renzi non mette a rischio la tenuta del Conte bis. In un’intervista rilasciata al Corriere della Sera, la senatrice spiega: “Non è da noi che il premier deve temere per la vita del governo. Anzi, potrà anche ampliare la sua maggioranza”.

Teresa Bellanova segue Matteo Renzi

Tra i membri del governo che hanno deciso di seguire Matteo Renzi nella sua nuova avventura, oltre a Teresa Bellanova, c’è anche il ministro Elena Bonetti e diversi sottosegretari. “Ci metteremo tutte le energie perché l’esecutivo faccia bene, lo dico da capo delegazione“, assicura il ministro delle Politiche agricole. “Vogliamo aprire una nuova stagione di riforme e salvare la democrazia italiana dal sovranismo e dall’isolamento”.

Italia Viva, continua la Bellanova, nasce con lo scopo di fare “un’operazione di chiarezza, per dare fiducia a tante persone che non credono più in un partito diviso in accampamenti e caminetti. Basta guerre a chi è prossimo a te. Chi voleva derenzizzare i gruppi ora potrà concentrarsi sulle proposte politiche e valutare meglio quello che al governo abbiamo fatto noi riformisti”.

Tra gli obiettivi per cui l’ex premier è stato disposto a “pagare un prezzo altissimo a causa dei 5 Stelle” c’è anche quello delle elezioni del nuovo Presidente della Repubblica. “Renzi ha scelto di far nascere un governo che non solo scongiuri l’aumento dell’Iva, ma eviti che al Quirinale nel 2022 vada un sovranista, al posto di quel galantuomo europeista che è Sergio Mattarella”.