Termometro Politico (sondaggi): flessione Pd, FdI sfiora il 15%

Fdv

Roma, 8 giu. (askanews) - Lieve flessione per il PD, Fratelli d'Italia sfiora il 15%. Questi in sintesi i dati dell'ultima media sondaggi elaborata da Termometro Politico. La settimana dal 30 maggio al 5 giugno mette a confronto le rilevazioni di 7 istituti: Ipsos, SWG, Tecn, Winpoll, Euromedia Research, EMG e Quorum.

In testa nelle intenzioni di voto si conferma la Lega, che si attesta mediamente al 26,2% con dati che variano nei singoli sondaggi da un minimo del 24,3% (Ipsos) a un massimo del 27,5% (Winpoll). Non si osservano per la forza politica di Matteo Salvini delle variazioni coerenti fra i diversi istituti nel confronto con le precedenti rilevazioni. Emerge invece questa settimana un trend negativo per il Partito Democratico, che insegue con un dato medio del 20,6%.

La terza forza nella media settimanale resta il Movimento 5 Stelle, accreditato al 15,6%, ma il vantaggio su Fratelli d'Italia per la prima volta inferiore al punto percentuale. Il partito guidato da Giorgia Meloni tocca infatti il 14,9%, raggiungendo il suo nuovo massimo storico nei sondaggi. Nella rilevazione realizzata da Winpoll Fratelli d'Italia inoltre precede questa settimana il M5S, mentre secondo Tecn le due formazioni risultano appaiate.

Sempre nel centrodestra, Forza Italia complessivamente stabile attestandosi in media al 7%. L'intera coalizione raggiunge mediamente il 48,3%, variando in un intervallo che dal 47,5% presentato da Euromedia arriva fino al 49,3% delle rilevazioni di Winpoll e Tecn.

Italia Viva di Matteo Renzi, con un dato medio del 3,2%, l'ultima formazione in grado di superare la soglia del 3 per cento fissata dall'attuale legge elettorale. Infine, sia Leu/La Sinistra rappresentata al governo dal Ministro della Salute Roberto Speranza che Azione di Carlo Calenda si attestano al 2,6%.