Terna: Bosetti e Donnarumma, 'elettrificazione con sviluppo rinnovabili madre transizione' (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – "Abbiamo grandi opportunità da cogliere ed elevate competenze distintive che – sottolineano Bosetti e Donnarumma – ci hanno reso un grande Gruppo e che ci permetteranno di raggiungere i nostri obiettivi a beneficio del sistema Paese. L’Italia può diventare l’hub energetico del Mediterraneo. Il nostro Paese è interconnesso con Francia, Austria, Svizzera, Slovenia, Montenegro, Grecia e Malta e, prospetticamente nei prossimi anni, lo sarà anche con la Tunisia, con l’obiettivo di creare un corridoio energetico che dall’Africa può arrivare fino al Nord Europa".

"Alla base del raggiungimento di ogni singolo e prestigioso risultato del Gruppo c’è sempre l’eccellenza delle persone di Terna. Il 2021 sarà l’anno in cui adotteremo NexTerna, ovvero trasformeremo la nostra modalità lavorativa, per essere ancora una volta pionieri e registi della transizione", sottolineano.