Terra dei Fuochi, Costa: nuovo patto azione con unica... -2-

Aff

Nappoli, 11 feb. (askanews) - Oltre alla questione del ciclo dei rifiuti e del controllo, esiste il problema delle discariche ormai sature come quella di Napoli est dove ci sono "migliaia di cittadini che ci vivono intorno. In tal senso abbiamo finalmente le risorse e stiamo chiudendo un accordo con il comune di Napoli che è il titolare della progettazione e della risoluzione del problema. Ormai i fondi ci sono e la questione è definita. - spiega il Ministro che poi si sofferma anche sul problema delle discariche abusive - Per tutti gli altri siti dove molti sono di competenza della Regione, abbiamo proposto di inviare i nostri tecnici che lavorerebbero di fianco ai loro. Siamo disposti anche a trovare ulteriori risorse sulle progettualità della Regione presso l'Ue che ci ha dato la sua disponibilità".

Infine si sofferma sui cosiddetti siti "orfani", ovvero quelli che "sono lì da 40-50 anni in cui si sono perse le responsabilità gestionali, penali e amministrative che però non possono essere lasciati lì poiché ingiuriano la salute dei cittadini. Su questi siti abbiamo fatto approvare la legge sui rifiuti orfani e abbiamo anche posto le risorse per poterli eliminare. In questa direzione adesso insieme alla Regione si parte alla progettazione ma prima non esisteva nemmeno la norma" conclude Costa.