Terra dei Fuochi, pattugliamenti speciali e spegnimento incendi

Cro/Ska

Roma, 1 ago. (askanews) - Due convenzioni, una con il Dipartimento dei Vigili del Fuoco e l'altra con SMA Campania, per la strategia di contrasto al fenomeno dell'abbandono dei rifiuti e dei roghi dolosi nell'area della cosiddetta Terra dei Fuochi e favorire il loro immediato spegnimento. A firmarle, per conto di Regione Campania, il Direttore generale della Protezione Civile, Italo Giulivo e sono immediatamente operative grazie ad uno stanziamento complessivo da parte della Giunta di Palazzo Santa Lucia pari a 8 milioni 850mila euro.

In particolare, SMA Campania oltre ad assicurare il presidio delle Sale operative di Mondragone, Marcianise e Massa di Somma, nonché dalla sede di Giugliano (operativa h 24) garantirà un'attività di sorveglianza attraverso 5 squadre, attive in h24 allo scopo di rilevare eventuali discariche o sversatoi abusivi e aggiornare la segnalazione degli incendi. Particolare attenzione sarà prestata agli Stir, ai siti di eco alle e alle aree interessate da impianti o già oggetto di sversamento illeciti. Nel caso di avvistamento incendi, partiranno le squadre dei vigili del fuoco con i mezzi attrezzati per lo spegnimento incendi dedicate esclusivamente all'area della Terra dei Fuochi.