Terremoto a Firenze, forti scosse di magnitudo 3,8

terremoto
terremoto

Nel pomeriggio di martedì 3 maggio una forte scossa di terremoto è stata avvertita a Firenze e dintorni con magnitudo di 3.7. In serata, ancora tanta paura tra gli abitanti della zona, con una nuova scossa della stessa intensità.

La prima scossa, secondo quanto rilevato, si è verificata con epicentro in provincia di Firenze, a 4 chilometri dal Comune di Impruneta (FI). Il sisma era stato preceduto da altre scosse minori, sempre con epicentro a Impruneta di magnitudo 1.8 alle ore 17.41 e 1.1 alle ore 17.48.

LEGGI ANCHE: Terremoto oggi Firenze, sismologo: "Sciami sismici di continuo in zona"

Sono in corso verifiche da parte della Protezione civile della Città Metropolitana di Firenze su eventuali danni. "Sono in contatto con la sala operativa regionale per la verifica di eventuali danni alle strutture ed edifici". Lo scrive su Facebook il presidente della Toscana Eugenio Giani. "Al momento non sono arrivate segnalazioni relative a danni a cose o persone" ha invece scritto su Twitter il sindaco di Firenze, Dario Nardella.

GUARDA ANCHE - Giappone, le terribili immagini del violento terremoto

Non risulterebbero danni a monumenti e musei, infatti da quanto appreso. Le Gallerie degli Uffizi, la Galleria dell'Accademia e il Bargello non sono stati evacuati dopo la scossa. Da una prima verifica non ci sarebbero danni alla cupola del Duomo e domani saranno svolti controlli più approfonditi.

Verifiche di protezione civile sono in corso sugli edifici anche nei comuni di Impruneta, Greve in Chianti e San Casciano Val di Pesa, a sud di Firenze.

Si tratta dell'ennesimo sisma che fa preoccupare la Toscana, dopo quello delle scorse settimane nell'Alto Mugello, in prossimità dell'Appennino tosco-emiliano. La scossa odierna da 3.7 si situa sulla faglia Piombino-Ravenna. Sulla stessa faglia il 13 settembre 2015 ci fu una scossa uguale da 3.7 di magnitudo nel comune di San Casciano dove lo stesso anno si verificò uno sciame sismico durato alcuni giorni con epicentro a Pieve di Campoli, a cavallo tra le valli del Greve e del fiume Pesa.

La scossa, che è stata preceduta da un boato, è stata avvertita distintamente, come hanno confermato numerosi utenti sui social network, in particolare in zona Ponte a Greve, Scandicci, Careggi, Coverciano, Sesto Fiorentino e fino a Prato, Pistoia e Siena.

VIDEO - Giappone, il terremoto fa deragliare il ‘treno proiettile’

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli