Terremoto in Albania, un testimone: "Durazzo sotto choc"

webinfo@adnkronos.com

di Assunta Cassiano"Siamo tutti sotto choc, tutta Durazzo è sotto choc. E' stata una scossa fortissima, ci siamo precipitati in massa in strada". Questa la testimonianza di Keli, 46 anni, da Durazzo, città duramente colpita all'alba dal forte terremoto. "Mentre correvamo via ho visto oggetti venire giù ma la nostra casa ha retto - racconta all'Adnkronos -. Intorno a noi, invece, sono venute giù tre case dove fortunatamente al momento del sisma non c'era nessuno, perché tutti erano già fuori".  

Alla scossa "è seguito un black out elettrico che continua tuttora - prosegue nella sua testimonianza - e nessuno di noi al momento può rientrare in casa, siamo ancora tutti in strada. A due chilometri da dove ci troviamo i soccorritori continuano a cercare possibili dispersi sotto le macerie. Qui - dice Keli - nessuno ricorda un sisma così forte".