Terremoto in Calabria: scossa M 3.7 nel cosentino

terremoto calabria oggi

Una scossa di magnitudo 3.7 si è verificata nella notte a pochi chilometri da Scalea, in Calabria. Come comunicato dall’Ingv, il terremoto ha avuto epicentro in mare ed ipocentro ad una profondità di 6.6 chilometri e sarebbe stato registrato dagli esperti alle 2.07 di questa notte. Hanno poi fatto seguito altre tre scosse di minore entità, ma tutte nettamente avvertite dalla popolazione.

Terremoto Calabria oggi

Ad essere colpita, spesso nelle ultime settimane, è stata la costa calabra nord occidentale, quella tirrenica, e in particolare la provincia di Cosenza. Una nuova scossa è stata infatti registrata in mare, tra Scalea e il Golfo di Policastro. Stando alle prime informazioni, però, si sarebbe trattato non di un solo sisma isolato, ma di una serie di scosse che si sono susseguite nel giro di poche ore. Al momento sono 4: la prima, la più violenta, M 3.7, è stata registrata dai sismografi alle 2.07 di questa notte. Solo un’ora e mezza dopo la terra ha tremato nuovamente, questa volta con intensità minore, M 2.2: la scossa ha avuto il medesimo epicentro della precedente. Pochi minuti prima delle 5 è quindi stata registrata una terza scossa di magnitudo 2.9 e individuata ad una profondità di 11 km. La quarta scossa, l’ultima al momento, si è verificata alle 6.45 di questa mattina ed è stata di gran lunga più profonda rispetto alle precedenti, 78 km, e più lieve, M 2.1.

Paura nella notte

Le scosse si sono verificate nelle ore notturne spaventando molto la popolazione che le ha percepite distintamente. A preoccupare maggiormente è stata la prima scossa, quella principale ma anche la più intensa della serie. Fortunatamente, almeno per il momento, non si segnalano danni a strutture o edifici e le autorità locali non hanno informato di eventuali vittime o feriti.