Terremoto in California M 4.5: paura a San Francisco

terremoto california 2

Scossa di terremoto nella mattinata di martedì 15 ottobre in California. Gli esperti avrebbero classificato il sisma al grado 4.5 della scala Richter rinominandolo “The big One”. L’epicentro sarebbe stato localizzato ad alcuni km da San Francisco, ma la scossa è stata nettamente percepita anche a Oakland e San Jose. Milioni di cittadini hanno quindi avvertito distintamente la scossa di terremoto.

Terremoto in California

Il sisma ha scosso tutta l’area della San Francisco Bay, in California, quando lì era ancora notte. La terra avrebbe iniziato a tremare alle 22.33 circa e l’epicentro è stato localizzato, secondo quanto riferito dal National Geological Survay a Pleasent Hill, ad una profondità di circa 14 km. La scossa sarebbe stata distintamente avvertita anche nei vicini centri di Oakland e San Jose anche se al momento, fortunatamente, non sono stati segnalati danni a cose o persone così come non sarebbe stata diramata l’allerta tsunami. Il movimento tellurico sarebbe stato preceduto da un altro sisma di intensità minore, magnitudo 2.5.

Nessuna allerta tsunami

Stando a quanto riportato dalla stampa locale, le autorità non avrebbero diramato alcuna allerta tsunami. Il sistema di trasporto BART, ha informato tramite i propri account Twitter che i sensori hanno avvertito il sisma, motivo per il quale i treni stanno circolando a velocità ridotta. Solo dopo che gli esperti avranno terminato le verifiche e avranno scongiurato danni alle strutture e ai binari, la circolazione potrà riprendere regolarmente.