Terremoto a Catania: scossa M 3.1 avvertita in tutta la provincia

terremoto catania

Violentissima scossa di terremoto a Catania e in tutta la provincia nella notte tra giovedì 9 e venerdì 10 gennaio. Secondo le rilevazioni dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia la scossa ha avuto una magnitudo di 3.1 ed è stata nettamente avvertita dalla popolazione di tutta la zona. Le autorità stanno svolgendo le verifiche del caso, ma al momento non si segnalano vittime, feriti o edifici danneggiati.

Terremoto a Catania

La Sicilia è stata nuovamente colpita da una scossa di terremoto nella notte tra il 9 e il 10 gennaio. I sismografi hanno registrato una scossa quando erano circa le 3.24 della notte e a quanto si apprende dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia si sarebbe trattato di una scossa di magnitudo 3.1, un terremoto di media intensità. Nonostante la scossa non si stata violenta, però, gran parte della popolazione l’ha avvertita chiaramente venendo svegliata nel cuore della notte. Numerose le persone scese in strada prese dalla paura. Fortunatamente le autorità non hanno segnalato alcun danno a cose o persone.

La seconda scossa in pochi giorni

La zona etnea è da sempre molto soggetta ad eventi sismici di lieve e media intensità. L’ultimo terremoto risale solo a pochi giorni prima dell’ultima scossa, all’Epifania, quando la terra ha tremato a Ragalna. In quel caso si è trattato di una scossa di minore intensità, M 2.8. Così come per il sisma di Ramacca, anche in quel caso non stati registrati danni ma solo grande paura.