Terremoto a Ceppaloni: avvertite quattro scosse

terremoto ceppaloni

Paura a Ceppaloni, comune in provincia di Benevento, in Campania. Durante la notte tra domenica 24 e lunedì 25 Novembre 2019, sono state avvertite quattro scosse di terremoto. Fortunatamente non si registrano danni o feriti.

Ceppaloni si trova a circa 9 chilometri di distanza da Benevento. La prima scossa di magnitudo 2.2 è stata avvertita alle 00.24 del 25 Novembre. Circa venti minuti dopo, alle 00.42, si è verificata la più forte e di conseguenza maggiormente avvertita dalla popolazione: magnitudo 2.9 sulla scala Richter. Poco dopo l’Ingv ha registrato una terza scossa, avvenuta sempre nei pressi di Ceppaloni, alle 1.01, con magnitudo 1.9, a una profondità di 12 chilometri. In mattinata, alle 7.54, la quarta e ultima scossa, di magnitudo 2.7 sulla scala Richter. L’epicentro era a 3 chilometri da Ceppaloni, a una profondità stimata di 11 chilometri.

Terremoto a Ceppaloni

Le due scosse più forti (la seconda e la quarta) sono state avvertite distintamente dai residenti, anche da coloro che abitano ai piani inferiori degli edifici. In base ai rilevamenti dell’Istituto nazionale di geofisica (Ingv), entrambe le scosse avevano una profondità di circa 10 chilometri, con epicentro tra Ceppaloni e il vicinissimo comune di San Leucio del Sannio.

Sempre in quelle zone, la terra aveva tremato anche nei giorni precedenti queste nuove scosse. Si era trattato di due scosse, entrambe di bassa intensità, di magnitudo 1.9 e 1.5, registrate alle 23.26 del 24 Novembre e alle 14.07 del 22 Novembre e di una terza avvertita il 21 Novembre alle 22.49. Tutte avevano come epicentro il comune di Leucio del Sannio. I cittadini avevano chiaramente avvertito la scossa di giovedì 21 Novembre, alle 19.38, con magnitudo 2.3 ed epicentro a Ceppaloni. Fortunatamente, anche in questi casi non si sono registrati feriti o danni a cose ed edifici.