Terremoto colpisce la provincia cinese del Sichuan

·1 minuto per la lettura

È di due morti e tre feriti il bilancio provvisorio del terremoto che ha colpito la provincia cinese del Sichuan, nel sud-ovest del paese.

Il sisma, con ipocentro a 10 chilometri dalla superficie, avrebbe raggiunto una magnitudo di 6.0 secondo la rete nazionale di monitoraggio. L'Osservatorio statunitense sui terremoti avrebbe invece misurato una magnitudo di 5.4.

In seguito alle scosse, è scattato il piano di emergenza al secondo più alto livello della scala prevista dalla protezione civile.

La provincia del Sichuan nel 2008 fu colpita da un altro grave terremoto, di magnitudo 7.9, che causò almeno 87 mila vittime, tra morti e dispersi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli