Terremoto di magnitudo 5.7 nelle Marche, in corso le verifiche

featured 1668479
featured 1668479

Roma, 9 nov. (askanews) – Dopo la scossa di terremoto di magnitudo 5.7 che ha interessato poco dopo le 7 del mattino la costa adriatica marchigiana, le squadre dei vigili del fuoco sono impegnate in 50 interventi per verifiche di stabilità a edifici nei territori delle province di Pesaro Urbino e Ancona.

Al momento non sono segnalate particolari criticità. Impegnati gli elicotteri dei reparti volo di Pescara e Bologna per una verifica dall’alto delle aree interessate dal sisma. Nel video la ricognizione dell’equipaggio di Drago VF52 sulla zona della clinica privata Villa Igea di Ancona, evacuata precauzionalmente.

Sono state chiuse le scuole ad Ancona, Pesaro e Macerata.