Terremoto di magnitudo 7.1 in Messico, un morto

·1 minuto per la lettura

AGI - Un terremoto di magnitudine 7.1 ha creato allarme a Città del Messico e ha causato un morto vicino ad Acapulco. La scossa sismica è stata registrata alle 20.47 ora locale (01.47 GMT) con origine a 14 chilometri a sud-est di Acapulco, nello Stato di Guerrero. La scossa è durata meno di un minuto ed è stata avvertita in maniera forte in tutta la capitale.

L'ultimo evento sismico importante in Messico risale al 19 settembre 2017, quando un terremoto di magnitudo 7,1 provocò la morte di 369 persone. Il governatore dello stato di Guerrero, Héctor Astudillo, ha reso noto che una persona è deceduta per la caduta di un palo a Coyuca de Benítez, una cittadina vicina ad Acapulco.

Molte poi sono le segnalazioni di caduta di pietre e calcinacci ad Acapulco e che molte zone dello Stato sono senza corrente elettrica. Danni si cono avuti a Morelos, Oaxaca, Puebla, e anche a Città del Messico, ma qui niente di grave, anzi l'allerta sisimica si è attivata e centinaia di persone hanno abbandonato le abitazioni e sono scese in strada. Il segretario alla Difesa iniziato una verifica nelle zone militari per m anche qui non si segnalano danni.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli