Terremoto in Friuli: scossa di magnitudo 3.0 a Forni di Sopra

terremoto friuli forni di sopra

A poche ore di distanza dal sisma che ha colpito il mar Tirreno meridionale, una scossa di terremoto di magnitudo 3.0 è stata registrata in Friuli, con epicentro a 4 km da Forni di Sopra in provincia di Udine.

Terremoto in Friuli a Forni di Sopra

La scossa, secondo quanto rilevato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia si è verificata alle 13.53. Le coordinate geografiche diffuse dal medesimo centro di studi sono pari a 46.4 per la latitudine e 12.61 per la longitudine.

Il sisma è avvenuto ad una profondità di 10 km, dettaglio che ha fatto in modo che fosse avvertito su buona parte del territorio. L’Ingv ha pubblicato anche l’elenco delle località più vicine all’epicentro, tra cui vi sono Forni di Sopra, Forni di Sotto, Sauris, Lorenzago di Cadore, Ampezzo, Vigo di Cadore, Lozzo di Cadore, Claut, Domegge di Cadore, Socchieve, Tramonti di Sopra, Cimolais, Pieve di Cadore, Calalzo di Cadore, Santo Stefano di Cadore, Tramonti di Sotto, Perarolo di Cadore, San Pietro di Cadore e Sappana.

Le molteplici chiamate a Carabinieri e Vigili del Fuoco hanno dimostrato che i cittadini hanno distintamente avvertito il terremoto in tutta la Carnia. Non si hanno comunque notizie di danni a cose o persone.

Terremoto nel Tirreno meridionale

Una scossa di differente entità e profondità si era verificata poco prima nel Tirreno meridionale tra le Isole Eolie e la sponda occidentale della Calabria. Il suo ipocentro a 145 km sotto il livello del mare e lontano da città e comuni aveva ridotto al minimo il suo avvertimento da parte dei residenti, nonostante la magnitudo di 4.0.