Sisma, nel fondo ricostruzione 1 miliardo all'anno per 3 anni

redazione web
Gentiloni riceve i presidenti delle Regioni colpite dal sisma

"Oggi è l'occasione per un messaggio positivo che riguarda l'impegno del Governo e che si tradurrà nel decreto che faremo a metà aprile, decreto correttivo ma anche un decreto per la crescita, 'un dec', nel quale inseriremo un fondo per la ricostruzione molto rilevante, dell'ammontare di oltre 1 miliardo all'anno per i prossimi tre anni". Queste le dichiarazioni del presidente del Consiglio Paolo Gentiloni al termine della riunione sul terremoto che si è svolta questa mattina a palazzo Chigi. Puntiamo a mettere in campo, ha aggiunto Gentiloni, "almeno un miliardo all'anno, stiamo lavorando per avere le risorse più ingenti possibile. Le risorse saranno definite dal Governo a metà aprile".

"La creazione di un fondo pluriennale per la ricostruzione per le zone colpite dal terremoto non incide sull'indebitamento netto, farà parte di un decreto che ho definito correttivo ma di sostegno alla crescita, perché il Governo ha sempre sottolineato che non si sarebbe trattato di un intervento di depressione dei segnali di crescita che vanno incoraggiati", ha spiegato il premier dopo aver ricevuto i presidenti delle regioni colpite dal sisma.

"Credo che da parte nostra" il decreto "sia un modo per dare continuità a un lavoro che va avanti dalla fine di agosto e il modo di raccogliere sollecitazioni, richieste e attese che in queste settimane si erano manifestate". "Stiamo mettendo la macchina della ricostruzione in campo e gradualmente uscendo dalle fasi dell'emergenza", ha aggiunto.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità