Terremoto in Giappone, scossa di magnitudo 6.1 al largo di Honshu

Terremoto in Giappone oggi

Violenta scossa di terremoto in Giappone. Un sisma di magnitudo 6.1 è stato registrato al largo della costa di Honshu. L’Ingv ha localizzato l’ipocentro a una profondità di 20 chilometri. Al momento non si segnalano danni e le autorità non hanno lanciato alcuna allerta tsunami.

Terremoto in Giappone

I dati relativi al terremoto che ha colpito la costa del Giappone sono stati diffusi dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, tramite il sito web e le pagine social dell’ente. L’epicentro è situato a est della costa di Honshu, la più grande isola dell’arcipelago nipponico. La scossa si è verificata nella notte tra mercoledì 28 e giovedì 29 agosto, all’1.46 ora italiana.

Il precedente

Le isole che formano l’arcipelago del Giappone sono considerate una delle zone a maggior rischio sismico del pianeta. Il 4 agosto, una scossa di terremoto ha colpito la costa nord-ovest del Paese. Il sisma è stato classificato dagli esperti come un movimento tellurico di magnitudo 6.3 della scala Richter. L’Usgs, l’istituto geofisico degli Stati Uniti, segnalano che l’epicentro è situato tra la prefettura di Fukushima e quella di Miyagi. I dati sono stati confermati anche dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia.

Nessun danno a persone o cose, ma tanta la paura tra la popolazione. L’epicentro situato in mare comporta sempre il rischio di tsunami, con onde generate dai movimenti tellurici. La zona colpita dal sisma del 4 agosto non è distante da quella che nel 2011 è stata interessata proprio da un devastante maremoto provocato da una scossa violentissima, di magnitudo 9. Le vittime furono migliaia, così come i feriti e i dispersi.