Terremoto a Imperia di magnitudo 3.1: avvertito in tutta la provincia

terremoto imperia

Paura in Liguria per un terremoto registrato in provincia di Imperia, all’estremità occidentale della regione. L’Ingv ha diffuso i dati sul sisma, classificandolo come un evento di magnitudo 3.1. Una stima provvisoria aveva collocato l’entità della scossa tra 2.8 e 3.3 gradi sulla scala Richter.

Imperia, terremoto di magnitudo 3.1

La scossa di terremoto ha colpito la costa ligure occidentale, in provincia di Imperia, alle ore 12.13. L’ipocentro è stato localizzato a una profondità di 22 chilometri. Al momento, le autorità liguri non hanno segnalato alcun danno a persone o edifici.

Negli stessi minuti, alle ore 11.55, un sisma di magnitudo 2.5 ha colpito la provincia di Palermo, sulla costa siciliana centro-settentrionale. Si tratta di un terremoto estremamente superficiale, con ipocentro a una profondità di soli 4 chilometri.

Scossa tra Emilia e Liguria

Il 13 agosto, una scossa di terremoto di magnitudo 3.9 ha interessato l’area al confine tra Liguria, Emilia Romagna e Toscana. Più precisamente, l’epicentro è stato localizzato in provincia di Parma, nei pressi di Borgo Val di Taro, ma è stata avvertita chiaramente anche nella provincia di La Spezia e in Versilia. L’Ingv segnala che l’ipocentro si trova a 7 chilometri di profondità. Nessun danno a persone o cose, ma tanta è stata la paura tra la popolazione e tra i numerosi turisti che stavano trascorrendo le vacanze sulle coste di Liguria e Toscana. Sui luoghi colpiti sono intervenuti gli uomini della Protezione Civile