Terremoto in Calabria, scossa di magnitudo 4.4

REUTERS/Mike Blake


Una scossa di terremoto di magnitudo 4.4 è stata registrata alle 6.31 nel Mare Tirreno meridionale, al largo di Scalea. L'epicentro è stato localizzato ad una profondità di 11 chilometri. Una scossa che si è ripetuta, anche se in maniera meno intensa alcuni minuti dopo quando i sismografi hanno registrato nello stesso punto, un movimento di magnitudo 2.5. La scossa è stata avvertita dalla popolazione, in particolare nella zona del Pollino (nel 2012 Mormanno fu pesantemente danneggiato da una scossa di magnitudo 5.2).

Non sono stati segnalati danni a persone o cose, secondo quanto riferito dal Dipartimento della Protezione civile. La circolazione ferroviaria sulla linea ferroviaria tirrenica tra Sapri e Paola è stata sospesa a scopo precauzionale.

LEGGI ANCHE: Terremoto: le campane del Comune di Muccia tornano a suonare

GUARDA ANCHE: Amatrice, a 3 anni dal sisma la ricostruzione ancora non decolla