Terremoto in India, scossa di magnitudo 6: crolli e paura tra i cittadini

·1 minuto per la lettura
terremoto Macerata
terremoto Macerata

Paura in India, dove all’alba di mercoledì 28 aprile 2021 si è verificata una scossa di terremoto di magnitudo 6.0. Il sisma, registrato nello stato dell’Assam nell’area nord-est del Paese, ha avuto una profondità di 29 chilometri. Al momento non si registrano vittime ma sono stati segnalati crolli e molte chiamate alle forze di polizia e alle autorità locali.

Terremoto in India

L’evento è avvenuto alle 8:21 ora locale alle seguenti coordinate: latitudine 26.75 e longitudine 92.33. Secondo i dati dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia la magnitudo è stata pari a 6.1. Gli scienziati hanno localizzato il sommovimento a nord di Dhekiajuli, nell’area settentrionale dello stato indiano, non lontano dal confine con il Bhutan.

Gli abitanti dello stato del Guwahati, che si trova a sud di 150 km, hanno reso noto che la scossa ha fatto oscillare gli edifici e provocato crepe nei muri. Un residente ha raccontato alla stampa che il suo appartamento a più piani ha subito danni enormi. “Questo terremoto è stato il più grande che riesca a ricordare, c’è stata prima una grande scossa e poi una più piccola“, ha detto un funzionario di polizia della città. “Le persone sono scappate di casa“, ha aggiunto. Centinaia di cittadini si sono infatti riversati nelle strade per paura di nuove scosse.

Il ministro della Salute Himanta Biswa Sarma ha fatto sapere che per ora non ci sono notizie di vittime ma gli esperti stanno vedendo immagini di danni molto estesi. Queste le parole del primo ministro Sarbananda Sonowal: “Prego per il benessere di tutti e invito tutti a stare all’erta“.