Terremoto Indonesia, scossa M 6.5: almeno un morto

terremoto indonesia

Una violentissima scossa di terremoto è stata registrata nella notte alle isole Molucche, in Indonesia. Il sisma è stato classificato al grado 6.5 della scala Richter e, come riporta sia l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, sia l’Usgs, ha avuto epicentro in mare, a una profondità di 25 km. Il bilancio provvisorio è di un morto, ma non si escludono ulteriori aggiornamenti: i soccorritori sono al lavoro nei pressi di alcuni edifici danneggiati. Esclusa, al momento, l’allerta tsunami.

Terremoto in Indonesia

L’Indonesia è spesso colpita da eventi sismici di media o forte intensità. L’ultimo questa mattina, alle 8,46 locali, quando in Italia erano quasi le 2 di notte. L’epicentro è stato individuato in mare, a circa 8 km dalla cittadina costiera di Kairatu, sull’isola di Seram. A causa della forza del sisma, alcune porzioni di un edificio dell’università islamica sono crollate, uccidendo un’insegnante. Al momento si tratta dell’unica vittima confermata, ma altri edifici hanno subito danni e dunque altre persone potrebbero risultare coinvolte. L’ospedale di Ambon ha subito gravi danni, motivo per il quale è stato evacuato: i pazienti sono stati sistemati in tende all’aperto nel cortile.

Popolazione in strada

Il sisma è stato violento, e la sua potenza è stata chiaramente avvertita dalla popolazione che presa dal panico si è riversata in strada. In pochissimi secondi si è creato il fuggi fuggi generale, che non ha fatto altro che peggiorare la situazione di emergenza. “Ero a letto con la mia famiglia quando la casa ha iniziato a muoversi” ha detto un cittadino alla stampa, o ancora: “Il terremoto è stato davvero forte. Siamo scappati di casa e abbiamo visto che anche i vicini stavano fuggendo. Tutti sono andati nel panico“.