Terremoto Marche: continue scosse registrate anche nell'ultima notte

terremoto marche
terremoto marche

Non si arresta il terremoto che sta coinvolgendo la Regione Marche in questi giorni. Nella notte tra venerdì 11 e sabato 12 Novembre sono state infatti registrate altre scosse dopo quella rilevata alle 21:41 di venerdì con epicentro nella costa pesarese, nettamente avvertita ad Ancona, Senigallia, Fano e Pesaro e di magnitudo 3.9.

Terremoto Marche: scosse magnitudo 3

Durante la notte appena trascorsa i movimenti tellurici rilevati, che avevano come epicentro in mare davanti alla costa anconetana o quella della provincia di Pesaro Urbino, non hanno superato la soglia di magnitudo 3, eccetto quello delle 23:38 avvertito davanti alla costa di Ancona, arrivato a 3.3.

La paura della popolazione che ha sentito le scosse è stata tanta ma fortunatamente non si registrano segnalazione di danni ad edifici o persone ferite.

Terremoto Marche: oltre 200 scosse

La scia sismica che coinvolge le Marche da qualche giorno sembra non dare tregua. Sono ormai abbondantemente oltre duecento le scosse di terremoto registrate dall’Ingv nella sequenza sismica della costa marchigiana pesarese dopo quella più forte di magnitudo 5.7 del 9 novembre scorso. Quelle più intese dopo la prima, pari a magnitudo 4, sono state registrate giovedì 10.

LEGGI ANCHE: Terremoto di magnitudo 6.9 nelle isole Fiji: qual è la situazione