Terremoto in Nuova Zelanda: forte scossa di magnitudo 6.6

terremoto nuova zelanda

Fortissima scossa di terremoto a Kermadec Islands, in Nuova Zelanda. Il sisma è stato registrato alle ore 11:01 di sabato 14 marzo. Una scossa di magnitudo pari a 6.7 gradi (dati poi rivisti e stimati sui 6.6 gradi). La profondità, invece, era stimata attorno ai 20 chilometri.

Terremoto: scossa in Nuova Zelanda

I sistemi dell’Istituto di Geofisica e Vulcanologia hanno registrato due forti scosse di terremoto in Nuova Zelanda a distanza ravvicinata. I due terremoti avevano magnitudo pari a 6.7 gradi e 6.6 gradi sulla scala Richer. Da quanto si apprende, inoltre, le scosse hanno colpito prima il territorio di Kermadec Islands e pochissimi minuti dopo il mare. Erano passate da pochi minuti le ore 11 di sabato 14 marzo. Non è stata diramata al momento l’allerta tsunami.

Le due scosse hanno riguardato sia la Nuova Zelanda sia Tonga e sono state avvertite in un raggio di 700 chilometri. La profondità stimata era tra i 20 e i 27 chilometri. Secondo quanto riportato dall’EMSC, invece, i due terremoti hanno avuto epicentro localizzato attorno a Kermadec.

Terremoto Isole Fiji

Un’altra forte scossa di terremoto è stata rilevata al largo delle isole Fiji alle ore 8:19 (ora italiana) di sabato 14 marzo. Il sisma aveva una magnitudo pari a 4.5 gradi sulla scala Richter. Nonostante l’elevata profondità, il terremoto è stato ben avvertito dalla popolazione.