Terremoto a Potenza: scossa di magnitudo 3.0 avvertita dai cittadini

Terremoto Potenza

Paura in provincia di Potenza, dove nella serata di sabato 28 dicembre 2019 si sono verificate diverse scosse di terremoto a distanza ravvicinata. Quella più forte ha avuto magnitudo 3.0 ed è stata avvertita dalla popolazione, anche se al momento non si registrano danni a cose o persone.

Terremoto a Potenza

L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) ha evidenziato come quest’ultima abbia avuto epicentro a Pignola, comune a pochi chilometri di distanza dal capoluogo lucano. Verificatasi alle 22:32, è avvenuta ad una profondità di 21 chilometri.

Nel giro di pochi minuti hanno avuto luogo altre brevi scosse di minor intensità, tra cui una alle 22:57 con epicentro sempre a Pignola e una magnitudo leggermente inferiore di 2.9. Una terza replica si è poi verificata alle 23:01 e ha avuto una magnitudo di 2.1. Tutte e tre sono state distintamente avvertite dai residenti nel piccolo comune. Anche le aree immediatamente limitrofe l’avrebbero sentito, tra cui la stessa Potenza situata a 7 km.

Tra le altre zone vicine l’INGV segnala poi Abriola a 8 km, Tito a 11 km, Clvello e Anzi a 12 km e Vaglio Basilicata a 13 km. Lo sciame sismico non avrebbe causato alcun danno a cose o persone, e ai Vigili del Fuoco non è giunta alcuna segnalazione.

Sono ore difficili per Potenza e per l’intera regione, che a causa delle temperature sotto lo 0 sono interessate da gelo e nevicate. Il capoluogo è infatti già imbiancato e le previsioni per l’intero weekend del 28-29 dicembre 2019 parlano di intermittenti e irregolari rovesci di neve.