Terremoto in provincia di Catania: nuova scossa vicino a Bronte

terremoto bronte

La Sicilia trema ancora: dopo la scossa di mercoledì 15 gennaio nell’Acese, un terremoto di magnitudo pari a 2.5 sulla scala Richter ha colpito la provincia di Catania, vicino a Bronte. Secondo le rilevazioni dell’Istituto di Geofisica e Vulcanologia di Roma, la scossa aveva una profondità di 11 chilometri. Inoltre, la scossa aveva come epicentro un territorio a pochissima distanza da Bronte (3 chilometri) ed è stato avvertito in tutta la provincia.

Catania, terremoto a Bronte

Una scossa di terremoto di magnitudo pari a 2.5 sulla scala Richter ha colpito la Sicilia (Bronte, in provincia di Catania) nello notte fra il 15 e il 16 gennaio. Il sisma si è verificato a 3 chilometri da Bronte alle ore 2:21 del 16 gennaio. la popolazione lo ha avvertito chiaramente a causa della scarsa profondità, I sistemi hanno rilevato le seguenti coordinate geografiche: (lat, lon) 37.77, 14.81 ad una profondità di 11 km. Non ci sono feriti o danni a case e oggetti. La situazione rimane comunque monitorata.