Terremoto in provincia di Roma di magnitudo 3.5

Roma, 9 lug. (LaPresse) - Una sisma di magnitudo 3.5 si è verificato alle 17.13 alle porte di Roma. La scossa, secondo i dati dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia è stata registrata a una profondità di 10 chilometri. La protezione civile della capitale non rileva danni a cose o persone. Decine di squadre sono nei Comuni di Montecompatri, Colonna e Monte Porzio Catone epicentro del sisma per verificare la situazione. Non sono quindi stati interrotti i servizi pubblici delle linee di trasporto in superficie e della metropolitana. Verifiche sono in corso. I vigili del fuoco hanno ricevuto decine di chiamate e molti residenti si sono precipitati in strada. Per loro però fortunamente solo tanta paura.

Ricerca

Le notizie del giorno