Terremoto Toscana, sisma di magnitudo 2.4 sulla costa

Terremoto Toscana

Un terremoto si è verificato in Toscana, con epicentro al largo della costa settentrionale della regione. La scossa, di magnitudo 2.4, ha interessato le province di Pisa, Lucca e Massa Carrara. Al momento le autorità locali non segnalano la presenza di feriti né di danni alle infrastrutture.

Terremoto Toscana

I dati relativi al terremoto che ha colpito oggi la costa nord della Toscana sono stati diffusi dall’Ingv, l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. Il sisma si è verificato nella mattinata di martedì 27 agosto. Gli esperti hanno localizzato l’ipocentro a una profondità di 10 chilometri. L’epicentro dista 27 chilometri da Livorno, 30 chilometri da Viareggio, 32 chilometri da Pisa e 44 chilometri da Massa.

Poche ore prima, alle ore 15.20 di lunedì 26, la Toscana è stata interessata da un altro terremoto. L’epicentro si trova tre chilometri a sud di Montelupo Fiorentino, in provincia di Firenze. Tanta paura tra i residenti, che hanno segnalato la scossa sui social, ma nessun danno a persone o cose.

Terremoto a Perugia

Nei giorni del terzo anniversario del sisma del Centro Italia, un terremoto ha colpito nuovamente la provincia di Perugia. La terra ha tremato poco dopo le 9 di mattina e l’ipocentro è situato a una profondità di 11 chilometri. L’epicentro della scossa si trova a Montegallo, nei pressi di Norcia, una delle città divenuta simbolo dei crolli e della lenta ricostruzione.

Nel 2016, il violento terremoto, di magnitudo 6.0, ha provocato la morte di oltre 300 persone. Ma “dopo tre anni, abbiamo la sensazione di essere dimenticati”, lamentano i sindaci dei comuni colpiti.