Terremoto in Turchia, forte scossa di 6.8 in Anatolia

HuffPost

Una forte scossa di terremoto - 6,8 della scala Richter - ha colpito l’Est della Turchia. L’epicentro è stato registrato nel distretto di Sivrice, nella provincia di Elazig, a circa 10 chilometri di profondità, verso le 20.55 (ora locale, le 18.55 in Italia), secondo l’Agenzia governativa delle situazioni di calamità. L’Istituto americano di geologica Usgs ha misurato la scossa a 6,7 gradi.

Almeno quattro i morti, secondo quanto riferisce il ministro dell’Interno di Ankara, Suleyman Soylu, che inizialmente aveva dichiarato di non avere notizie di vittime.

Nel distretto di Sivrice, epicentro del sisma, “ci sono 4-5 edifici distrutti”, mentre “nel centro di Elazig ci sono 10 edifici seriamente danneggiati. Diversi edifici sono danneggiati o distrutti anche nel distretto di Poturge”, nella vicina provincia di Malatya, ha aggiunto Soylu.

La scossa principale è stata seguita da diverse altre scosse di assestamento, la più forte di magnitudo 6.5.

Continua a leggere su HuffPost