Terremoto Turchia, Mattarella a Erdogan: commossa vicinanza

Lsa

Roma, 25 gen. (askanews) - Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha inviato al Presidente della Repubblica di Turchia, Recep Tayyip Erdogan, messaggio in cui esprime "tristezza" e "profonda vicinanza" dopo il forte terremoto che ha causato vittime e danni alla popolazione.

"Ho appreso con profonda tristezza degli ingenti danni provocati ieri dal terremoto nelle province di Elazig e Malatya che ha causato numerose vittime e feriti ed arrecato ingenti danni al suo Paese. In questa circostanza così drammatica - scrive Mattarella - gli italiani si stringono con commossa vicinanza all'amico popolo turco e, in particolare, agli abitanti delle zone più duramente colpite".