Terremoto in Turchia, scossa di magnitudo 6.0 a Denizli

Terremoto Turchia

Allarme nella Turchia occidentale, dove è stato registrato un terremoto di magnitudo 6.0. Il sisma si è verificato alle ore 13.25 e l’epicentro è stato localizzato a Cardak, nei pressi di Denizli. I dati sono stati diffusi dall’Ingv, l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. Secondo quanto comunicato dagli esperti, si è trattato di una scossa superficiale, con ipocentro a soli 19 chilometri di profondità.

Terremoto in Turchia

Il terremoto che ha colpito la Turchia occidentale è considerato un sisma di forte entità secondo la classificazione della scala Richter. Nonostante la potenza della scossa, al momento le autorità turche non hanno segnalato alcun danno a persone o cose.

Terremoti oggi

Nelle prime ore della giornata di giovedì 8 agosto, in Italia e nel mondo si sono verificati diversi terremoti, facendo registrare, in alcuni casi, danni agli edifici e vittime. Oltre a quello in Turchia, gli esperti hanno registrato un sisma a Taiwan di magnitudo 5.9. La notizia è stata confermata dall’Usgs. L’area più colpita è stata la costa orientale, in particolare la città di Ilan. Nella capitale Taipei, una donna ha perso la vita in seguito all’impatto con un mobile della sua abitazione.

Paura anche in Grecia, al largo dell’isola di Samos, per un terremoto di magnitudo 4.7 avvertito nell’Egeo, nelle Cicladi e sulle coste della Turchia occidentale.

In Italia, l’Ingv ha localizzato un terremoto di magnitudo 3.4 in provincia di Trento, poco dopo le ore 7.30. Il sisma, con epicentro a Vallarsa, è stato distintamente avvertito anche nei Comuni sul lago di Garda.