Terribile incidente ferroviario in Croazia: 3 morti e 11 feriti

incidente ferroviario croazia
incidente ferroviario croazia

Un terribile incidente ferroviario ha sconvolto ieri sera, 9 settembre, la Croazia, dove un treno passeggeri e un treno merci si sono scontrati fra le cittadine di Okuani e Novska intorno alle 21:30, facendo una strage.

Il primo bilancio rilasciato dalle autorità che sono al lavoro sul disastro ferroviario parla di ben 3 vittime e 11 feriti. A confermarlo è stato nelle scorse ore il primo ministro del Paese, Andrej Plenkovich, accorso sul luogo della tragedia, che ha aggiunto che fra i numerosi feriti nello scontro ci sarebbero anche molti turisti stranieri.

Le immagini dell’incidente, il giorno dopo

In mattinata sono arrivati anche sui social network i primi aggiornamenti dell’incidente, con le immagini della tragedia. Su Twitter è apparsa foto scatto dall’alto, probabilmente scattata con un drone, dove è possibile vedere i due treni accartocciati l’uno sull’altro in mezzo ai boschi croati.

I feriti attualmente sotto osservazione

Arrivano ora dopo ora nuovi aggiornamenti sulla tragedia. Stando alle informazioni trapelate online sarebbero in totale 8 i feriti stranieri, mentre 3 sono croati. Tutte le persone che nell’incidente hanno riportato ferite sono state immediatamente trasportate negli ospedali delle vicine città di Slavonski, Brod, Pakrac e Nova Gradiska. Il primo ministro Plenkovic ha dichiarato che alcuni dei feriti sarebbero gravi ma che, ad ogni modo, non sarebbero in pericolo di vita. Per il momento, inoltre, non si segnalano altre potenziali vittime nello scontro.

La dinamica dell’incidente

In base a ciò che riportano le autorità locali al lavoro sul posto la violentissima collisione fra i due convogli sarebbe avvenuta quando il treno merci era fermo, mentre pare che il treno passeggeri che lo ha colpito potrebbe aver saltato un semaforo rosso.