Terrorismo: arresti per sequestri ‘truffa’, perquisizioni in Italia e in Germania

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 30 mar. (Adnkronos) – Perquisizioni in Germania e in Italia nell’ambito dell’operazione condotta da Ros e Sco, coordinata dalla procura di Roma, contro la banda di tre uomini, finiti in carcere, che organizzava sequestri in alcuni casi in accordo con i rapiti almeno nella fase iniziale, mettendo in atto vere e proprie truffe. Oggi gli inquirenti, in base ad un ordine europeo di investigazione emesso dalla Procura romana, hanno proceduto ad una perquisizione grazie alla collaborazione delle autorità tedesche mentre le perquisizioni in Italia sono una decina.

Secondo quanto emerso dalle indagini, i video in cui si vede l’imprenditore bresciano Alessandro Sandrini nel corso del sequestro in Siria, sono stati diffusi dalla Germania grazie ad un italiano, residente in Svizzera, legato alla banda dei tre uomini finiti in carcere.