Terrorismo: Beccalossi, 'arresti atto dovuto a vittime e loro familiari, ora scontino colpe'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 28 apr.(Adnkronos) – "Gli arresti di alcuni dei principali protagonisti del terrorismo rosso sono un atto dovuto alle vittime e ai loro famigliari e, anche se sono trascorsi troppi anni in cui hanno vissuto protetti e impuniti, da qualcuno trattati come eroi e sognatori, è giusto che vengano immediatamente estradati in Italia per scontare le loro colpe di criminali e assassini". Lo dichiara Viviana Beccalossi, presidente del gruppo misto al Consiglio regionale della Lombardia.

"Trascorsi decenni di tolleranza complice -osserva Beccalossi- la Francia ha finalmente deciso di collaborare, evidentemente riconoscendo nel governo italiano e nel presidente Draghi un’autorevolezza che non si poteva più ignorare. Dopo le scuse in diretta di Lula a seguito dell’arresto di Battisti -conclude- un altro passo in avanti per la credibilità del nostro Paese".