Terrorismo, Cassazione conferma condanna a foreign fighter italiana

webinfo@adnkronos.com

La Cassazione ha reso definitiva la condanna a 9 anni di reclusione per terrorismo nei confronti di Maria Giulia Sergio, detta 'Fatima', considerata la prima 'foreign fighter' italiana. La Suprema Corte ha così respinto il ricorso presentato dalla difesa della donna contro la sentenza con cui la Corte d'assise d'appello di Milano, lo scorso anno, aveva confermato le condanne pronunciate in primo grado. Maria Giulia Sergio partì nel 2014 per la Siria per unirsi alle milizie dello Stato Islamico e da allora non si sono più avute sue notizie.