Terrorismo, Gelmini: subito commissione inchiesta contro estremismo

Pol/Arc

Roma, 28 gen. (askanews) - "Da un lato la crisi libica, con l'arrivo delle milizie jihadiste dalla Siria; dall'altro il Medio Oriente e l'Iraq, che dopo la crisi Usa-Iran vivono nuovamente scenari di instabilità. Nei giorni scorsi sono tornate le minacce dell'Isis nei confronti di Israele, e anche nelle nostre città osserviamo alcuni inaccettabili episodi di odio e intolleranza". Lo afferma in una nota Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati.

"Per tutti questi motivi - fa sapere - il gruppo Forza Italia della Camera dei deputati ha presentato una proposta di legge - a prima firma del collega Matteo Perego, e sottoscritta da più di 50 deputati - per l'istituzione di una Commissione parlamentare d'inchiesta sui fenomeni di estremismo violento, terroristico e di radicalizzazione di matrice jihadista e neonazista".

"Non dobbiamo abbassare la guardia e abbiamo l'obbligo di analizzare, studiare e prevenire fenomeni pericolosi per la sicurezza del nostro Paese e dei cittadini italiani", conclude Gelmini.