Terrorismo, 6 misure cautelari

·1 minuto per la lettura

Dalle prime ore di questa mattina, i carabinieri del Ros, con il supporto in fase esecutiva dei comandi provinciali di Cagliari, Cosenza, Cremona, Genova, Lecce, Massa, Perugia, Roma, Taranto e Viterbo hanno dato esecuzione a una ordinanza applicativa di misure cautelari emessa dal Tribunale di Perugia su richiesta della locale procura della repubblica.

Destinatari dei provvedimenti, fondati sulle risultanze delle indagini coordinate in costante collegamento investigativo dalle procure della Repubblica di Milano e Perugia, sono sei indagati "gravemente indiziati - fa sapere la procura in una nota - dei reati di istigazione a delinquere e istigazione a delinquere aggravata dalle finalità di terrorismo e di eversione dell’ordine democratico".

Nel mirino dell'operazione dei carabinieri del Ros sono finiti alcuni anarco-insurrezionalisti. A quanto si apprende, l'istigazione sarebbe avvenuta attraverso scritti e messaggi anche sul web.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli