Terrorismo: Perantoni, 'Moro e Impastato simboli più limpidi storia repubblicana'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 9 mag. (Adnkronos) – "Nella Giornata dedicata alle Vittime del terrorismo vogliamo ricordare due persone che rappresentano storie e valori diversi, Aldo Moro e Peppino Impastato, due vittime dell’anti-Stato. Lo statista democristiano e il militante demoproletario che non temeva la mafia sono stati uccisi il 9 maggio 1978 in circostanze mai del tutto chiarire, con Moro persero la vita il 16 marzo, nel giorno del suo rapimento, gli uomini della sua scorta. È certo che in entrambi gli omicidi entrarono con forza depistaggi e occultamenti che riuscirono in parte a coprire le responsabilità. Oggi, dopo inchieste e ricerche, la memoria civile del nostro Paese li onora tra i simboli più limpidi della storia repubblicana". Così il presidente della commissione Giustizia della Camera Mario Perantoni, deputato M5S.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli